Sapete proprio tutto sul tapis roulant?

Scritto da: -

come usare il tapis roulant in modo corretto per evitare incidenti e per non annoiarsi

5126045428_2ef3be7efb.jpg

Il tapis roulant e’ un ottimo attrezzo che permette di allenarsi anche in casa oltre che in palestra. I benefici sono notevoli sotto tutti gli aspetti e puo’ essere usato persino dalle persone anziane o da chi ha qualche problema articolare impostando la modalita’ “passeggio”.

Il tapis e’ una sorta di  nastro trasportatore che permette di allenarsi camminando in maniera piu’ semplice rispetto alla camminata all’aperto, mancando i dislivelli dell’asfalto e la resistenza al vento.

Allo stesso tempo pero’ risulta meno efficace rispetto ad una bella corsetta all’aria, anche se c’e’ la possibilita’ di aumentare o diminuire la difficolta’ di esecuzione con la modalita’ inclinata o piana.

Due sono i modelli esistenti sul mercato , quello elettrico sicuramente di prestazioni piu’ elevate, ma costoso anche in termini di consumo elettrico,  e quello manuale che si muove solo attraverso la spinta con i piedi, ma decisamente piu’ economico.

Il tapis va usato pero’ in modo corretto per evitare incidenti. Cominciare partendo dalla modalita’ in piano e soprattutto tenersi dritti guardando davanti a se e senza tenersi al corrimano o guardandosi i piedi perche’ c’e’ il rischio di andare all’indietro e perdere cosi’ l’equilibrio.

Ogni tapis ha un pulsante rosso di emergenza che arresta  immediatamente il nastro trasportatore, altrimenti in condizioni normali e’ preferibile verso la fine dell’allenamento, diminuire in modo graduale la velocita’ fino a fermarsi.

Se siete in palestra fatevi spiegare dall’istruttore  i vari comandi e l’uso corretto. Il tapis consente in genere anche di impostare dei programmi in base all’eta’ e al tipo di allenamento che si intende svolgere e alla fine dell’allenamento da’ il numero delle calorie bruciate.

A proposito di calorie e’ noto che la camminata all’aperto faccia bruciare piu’ calorie rispetto a quella sul tapis roulant grazie alle asperita’ del terreno. Ma molto dipende anche dalla velocita’ con cui si esegue la camminata.

Ad ogni modo e’ possibile  anche sul tapis simulare la camminata all’aperto impostando il nastro ad una pendenza dell’1%

walking_progress.jpg

I calcoli delle calorie pero’ sono molto approssimativi perche’ comunque non tengono conto della conformazione fisica del soggetto, del suo peso e si basano su tabelle standard, quindi da prendere con le molle.

Se volete essere sicuri di bruciare calorie e soprattutto volete un calcolo abbastanza preciso, meglio usare un cardiofrequenzimetro.

Il rischio nell’uso del tapis e’ quello di annoiarsi e gettare la spugna . quindi cercate di allenarvi  al ritmo di una musica che vi piace  e soprattutto impostate un programma tipo : cinque minuti di riscaldamento seguiti da tre serie di intervalli di quattro minuti (due minuti di dura marcia e due minuti di facile esecuzione), seguita da cinque minuti di defaticamento.

Tra i vantaggi nell’uso del tapis c’e’ indubbiamente quello di potersi allenare comodamente anche d’inverno al chiuso e poi di non dover far caso all’ambiente circostante come nella corsa all’aperto in cui dobbiamo fare attenzione ad automobili, animali, buche  e cosi’ via.  Ci si puo’ rilassare completamente e concentrarsi solo sulla corsa.

Provate a rompere la corsa alternando con la cyclette o l’ellittica Se volete fare un allenamento cardio di 40 minuti, fate  tapis roulant per 10 minuti e poi saltate su un’altra macchina per 10 minuti, e alternatevi fino a quando avete raggiunto il tempo prefisso

 Se invece vi allenate in casa potete alternare le scale al posto dell’ellittica  correndo su e giu’ per 5 minuti

Buona norma sarebbe alternare l’allenamento sul tapis roulant al chiuso con la corsa all’aperto nella bella stagione anche per respirare aria pulita. A tal proposito alcune palestre si stanno organizzando per posizionare i tapis roulant all’aperto in estate cosi’ da permettere ai clienti  di ossigenarsi meglio durante l’allenamento.

Per evitare incidenti  o lesioni eseguire come in tutte le attivita’ fisiche esercizi di riscaldamento e stretching e defaticamento alla fine per evitare capogiri passando di colpo dal movimento intenso all’immobilita’ totale.Adoperare un buon paio di scarpe e assicurarsi che il nastro sia pulito prima di iniziare.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
  • nickname Commento numero 1 su Sapete proprio tutto sul tapis roulant?

    Posted by:

    Buongiorno, bellissimo blog, complimenti davvero. Avrei un quesito per voi: io ho quarantasei anni, sono alto circa un metro e settanta e a fine dicembre – non più tardi di un mese fa quindi – pesavo circa 110 Kg. Dopo aver ricevuto in regalo per il mio compleanno un tapis roulant semiprofessionale, da circa un mese mi sono messo a dieta e ho cominciato ad allenarmi. Ho cominciato con allenamenti di mezzo\'ora a velocità blande, tali da mantenere i miei bpm su un massimo di 130 o poco più per minuto, e le cose sono andate subito bene, nel senso che non avvertivo disturbi o dolori a ginocchia e articolazioni, così con il passare delle settimane ho intensificato le mie sedute - oramai ne faccio cinque a settimana della durata di un ora e variato gli allenamenti impiegando pendenza e variazioni di velocità. Ho ottimi tempi di ripresa ed il giorno dopo non accuso dolori né fatica. Purtroppo però con questo tipo di allenamento supero i bpm che mi garantiscono il massimo del dimagrimento – spesso il cardiofrequnzimentro così facendo raggiunge i 145bpm ed oltre - ed ho paura di vanificare i miei allenamenti che ovviamente hanno come obiettivo ultimo proprio il dimagrimento. Gentilmente, potreste darmi qualche buon consiglio? Come posso incrementare i miei esercizi in termini di velocità e pendenza se poi sforo la soglia entro la quale si bruciano i grassi? Ogni vostro consiglio mi sarebbe davvero utile e gradito. Quello che davvero vorrei capire è come incrementare i miei esercizi. Voglio dire, è fattibile che da qui a un mese posso sforare i miei bpm pur continuando a dimagrire? Grazie, grazie davvero. Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Wellnesseperformance.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano