Storia del fitness: il movimento fisico dalla preistoria al Rinascimento

Scritto da: -

Torniamo un pò indietro con i tempi per capire come ci si teneva in forma già nella preistoria. Nel post un pò di storia del fitness dalla preistoria al rinascimento.

167727557_a4d38927ea.jpg

Come facevano a mantenersi in forma nell’antichità? Ve lo siete mai chiesto? Sicuramente più di noi adesso, nonostante non avessero a dispozione nessun attrezzo fitness se non quelli per cacciare!

Parliamo di uomini primitivi che erano costretti a mantenere una buona forma fisica se volevano sopravvivere procurandosi cibo e acqua.

Le tribù erano composte principalmente da nomadi e cacciatori. Attività che richiedevano tantissima attività fisica, anche perchè non dimentichiamo che in occasione di eventi celebrativi le tribù si  spostavano fino a 20 km per visitare amici e parenti.

I tempi si evolvono però  con il neolitico e l’invenzione dell’aratro e di conseguenza gli uomini “diventano un tantino più pigri”! Anche gli animali facilitano molto il lavoro per cui il movimento fisico diminuisce.

Nel 250 a.c in Cina attraverso gli insegnamenti di Confucio  si capisce che alcune malattie sono connesse con l’inattività fisica e nasce il Kung fu, mentre in India nello stesso periodo si sviluppano le prime forme di yoga che si basano principalmente sulla spiritualità.

In seguito il fitness si lega strettamente ad attività di tipo militare, soprattutto a Sparta, perchè subentra la necessità di combattenti fisicamente in forma per affrontare le guerre. Il lancio del giavellotto è una delle attività che si sviluppano in questo periodo.

Non solo, nasce l’esigenza per le donne di far nascere figli pronti a sevire lo Stato e Sparta diventa una delle società più in forma della storia.

Greci e romani  tengono alla forma fisica per scopi militari, i greci in particolare esaltano l’uso dell’esercizio fisico per tenere in forma il corpo e l’uso della musica per la mente.

Nel Medioevo il fitness è visto come mezzo per sopravvivere mentre nel Rinascimento si fa strada l’idea che la buona salute sia associata all’intelligenza, e non avevano tutti i torti perchè effettivamente chi fa movimento regolare e costante, non è che sia più intelligente, ma in realtà acquisisce una mente più sveglia e scattante.

Nasce quindi l’educazione fisica come mezzo principale per diffondere la cultura del fitness.

Nei prossimi post continueremo il nostro excursus sulla storia del fitness, non perdeteli!

1228876626_a7d369f64d.jpg

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Wellnesseperformance.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano