Olimpiadi 2012: Virtual Trainer il sistema wireless per i nuotatori che vogliono dare il massimo

Scritto da: -

Per le Olimpiadi 2012 un innovativo sistema wireless per il monitoraggio delle prestazioni dei nuotatori, si tratta di Virtual Trainer brevettato da Piscine Castiglione ( info nel post)

VIRTUAL TRAINER 01.jpg

In occasione delle Olimpiadi 2012 Piscine Castiglione, leader nel campo delle piscine pubbliche e private in Europa, oltre ad aver realizzato 7 vasche, ha studiato e brevettato Virtual Trainer, un sistema wireless molto utilizzato dai nuotatori. Vediamo di cosa si tratta

Virtual Trainer serve per monitorare in tempo reale le prestazioni dei nuotatori durante gli allenamenti ed è disponibile in versione permanente per impianti agonistici ed in versione mobile per singolo nuotatore

Virtual trainer infatti controlla attraverso il PC, il telecomando in dotazione o lo Smartphone, una striscia di Led protetta da una guaina a tenuta d’acqua, di lunghezza pari a quella della vasca utilizzata per l’allenamento (da 25 e 50 metri).

La striscia può essere posizionata a fondo vasca o in superficie in corrispondenza della corsia galleggiante ed ha uno spessore di soli 2,5 mm tali da non creare intralcio nelle operazioni di pulizia con sistemi automatici.

All’inizio della sessione la striscia riceve impulsi programmati che illuminano i Led progressivamente, nel tempo predeterminato e per il numero di corsie previsto. 

L’atleta in acqua si rende conto dell’andamento della prestazione attraverso il flusso di luci e quindi può sapere in tempo reale se è in anticipo o in ritardo sul tempo previsto.

La versione monocolor è prevista chi si allena da solo, mentre per l’allenamento di più atleti contemporaneamente è disponibile la versione multicolor che prevede fino a sei colori differenti. Con il controller si riescono a seguire fino ad 8 corsie contemporaneamente

Virtual Trainer si carica tramite il trasformatore compreso nel kit in dotazione, attraverso una normale presa di corrente o a batteria ed è possibile aggiungervi programmi personalizzati oltre a quelli preinstallati, tramite pc o Smartphone

Tra gli atleti che fanno uso di Virtual Trainer ci sono Giovanni Franceschi plurimedagliato deli anni ‘80, nei suoi swimcamp e Kate Ziegler, attuale primatista mondiale dei 1500m stile libero (stabilito nel 2007) ed ex primatista degli 800m stile libero in vasca corta.

Nel video seguente una dimostrazione di come funziona Virtual Trainer

Ma Piscine castiglione porterà per la prima volta alle Olimpiadi 2012 il Waterpolo Visual System (WVS), un sistema di alta spettacolarizzazione in grado di sfruttare sorgenti LED disposte in zone precise all’interno e all’esterno del campo di gioco, che aggiornano in tempo reale gli atleti, gli arbitri, la giuria, il pubblico presente e gli spettatori televisivi sull’andamento delle azioni di gara.

Visual System_Foto Borsarelli.jpg

Waterpolo Visual System favorisce, inoltre, una migliore comprensione del gioco della pallanuoto da parte del pubblico inesperto e garantisce una maggiore trasparenza nelle decisioni degli arbitri e della giuria durante le partite.

Vota l'articolo:
3.50 su 5.00 basato su 2 voti.