Dimagrire senza sforzo e usando la testa: consigli

Scritto da: -

Come dimagrire senza troppi sforzi e senza rovinarsi la salute? Scopritelo nel post!

2597106339_c3650165ee.jpg

L’argomento dieta per dimagrire interessa moltissimi lettori e, anche adesso che siamo in piena prova costume, ci si preoccupa se quel gelato in più o il buffet dell’albergo possano peggiorare la situazione adipe o vanificare gli sforzi fatti di chi ha sudato sette camice per arrivare in spiaggia con una forma al top.

Fermo restando che se si è in vacanza che vacanza sia nel vero senso della parola, non rinunciate a qualche golosità, ma usate la testa.

Mi spiego meglio, se prevedete un pranzo o una cena senza restrizioni particolari, cercate di stare leggeri negli altri pasti, frutta e yogurth andranno benissimo tanto più che con questo caldo l’appetito è scarso.

Di diete per dimagrire abbiamo parlato più volte, in diverse occasioni ( leggi qui). Presi dal panico “rotolino in spiaggia”, in molti si sono buttati a capofitto sulle diete iperproteiche anche molto estreme ( leggi qui) senza tener conto che alcune di queste vanno seguite sotto controllo medico e per brevi periodi.

Ma allora quale dieta scegliere per perdere peso in tutta sicurezza? Credo che ognuno di noi abbia il suo metodo ideale per perdere peso, l’importante è usare il buon senso e non esagerare. Alcune erbe ci vengono in aiuto ( leggi qui) come il the verde ( camelia sinensis) che è un ottimo bruciagrassi, o le compresse di arancio amaro.

Forse non sapete che anche il karkadè aiuta nella perdita di peso migliorando la funzionalità epatica.

Da sole però le erbe non fanno miracoli, come non fa miracoli la dieta senza movimento che serve principalmente a bruciare massa grassa a favore di quella magra. Risultato? Muscoli tonici e scattanti e endorfine ( gli ormoni del buonumore) a mille.

Il consiglio più sensato sarebbe quello di seguire la cara vecchia dieta mediterranea con alcuni accorgimenti soprattutto sul contenimento delle quantità ( leggi qui).

Ma di sicuro chi legge vuole vedere subito i primi risultati. In questo caso se i chili da perdere sono pochi nell’ordine di due o tre consiglio la Dieta Protiplus ( leggi qui) che promette una perdita di peso di circa un chilo a settimana, ma che essendo iperproteica non va seguita per più di tre settimane di seguito

Se i sacrifici ” da mancanza di carboidrati” non fanno per voi, ecco un regime più soft, i chili vanno via lentamente, ma non ritornano ed in più ci guadagnerete in salute e buonumore, si tratta della dieta ex fat della Dott.ssa Lertola ( leggi qui)

Non dimenticate una buona attività fisica che vi possa stimolare a continuare il percorso intrapreso e se proprio non ce la fate da soli rivolgetevi ad un buon dietologo o, se siete affetti da obesità di un certo grado, ad un centro ospedaliero dove sapranno seguirvi al meglio

Vota l'articolo:
3.86 su 5.00 basato su 7 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Wellnesseperformance.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano