In bici a Roma: la dura vita dei ciclisti

Scritto da: -

Continuiamo a parlare di un tema piuttosto "caldo", la sicurezza in bicicletta. Nel post potrete vedere come si svolge la dura vita di un ciclista in una grande città come Roma

4749440902_cf5e6327f3.jpg

L’ultima tragedia sulle strade è datata 14 agosto, un ciclista muore travolto da un auto a San Martino dall’Argine nel mantovano.

La conta delle vittime in bicicletta continua, ma si continua a non fare nulla in termini di sicurezza. Le piste ciclabili rimangono un’utopia e dove ci sono costringono a pericolose gimcane ( leggi qui)

La situazione è piuttosto grave nei piccoli centri e maggiormente in città dove regna il menefreghismo  di chi è al volante o in sella ad uno scooter ( vedi qui). Per il solo fatto di avere un motore sotto il sedere questi soggetti si sentono padroni incontrastati della strada, e spesso chi dovrebbe vigilare si trova..a pochi metri!

 

I ciclisti continuano la loro protesta nelle strade e nelle piazze chiedendo più sicurezza, ma finora tutto tace. Attivo il movimento Salvaciclisti su Facebook ( leggi qui) che si sforza di portare all’attenzione pubblica e soprattutto delle Amministrazioni locali il problema della sicurezza dei ciclisti sulle strade italiane.

Per chi vuole iscriversi al movimento Salvaciclisti e far sentire la propria voce e le proprie testimonianze anche con foto e video il link è questo:  

http://www.facebook.com/groups/salvaiciclisti/

Nel video che segue potrete assistere all gimcana tipo di un ciclista romano


Ciclisti e drappo rosso.La dura vita di chi va… di wwwc6tv

Vota l'articolo:
3.67 su 5.00 basato su 3 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Wellnesseperformance.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano